Cos'è il MePA?
Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, il MePA, è il più utilizzato strumento telematico di acquisizione per la PA. La maggior parte degli Enti Pubblici è obbligata ad usare il MePA per l'acquisto di beni e servizi. Non iscriversi al MePA significa rinunciare ad un mercato da oltre 5,5 miliardi di euro l'anno, in continua crescita.
Come iscriversi al MePA?
La registrazione e iscrizione al MePA tramite il portale di Consip www.acquistinretepa.it consente di ottenere username e password ma non basta per essere visibili alla PA.
E' necessario effettuare una procedura di Abilitazione ad un Bando MePA (ad es. il Bando "Beni") selezionando almeno una categoria merceologica (es. "Forniture specifiche per la Sanità"), in cui l'Impresa dichiara il possesso dei requisiti generali, tecnici ed eventualmente economici previsti dal Bando, ed inviando la Domanda di Abilitazione firmata digitalmente.
Per le forniture di beni e per alcuni servizi è obbligatorio presentare nella Domanda di Abilitazione un primo catalogo, le cui offerte devono essere formulate nel rispetto dei requisiti previsti nei capitolati tecnici allegati ad ogni categoria, per evitare la mancata concessione dell'abilitazione da parte di Consip.
Consip valuterà entro 45 giorni le dichiarazioni e il catalogo presentato e il rispetto dei requisiti previsti e concederà o meno l'Abilitazione.
Quando le dichiarazioni e il catalogo contenuti nella Domanda sono ben fatti, per Consip sarà più semplice approvare la Domanda e concedere l'abilitazione al MePA in un tempo decisamente inferiore, anche in pochi giorni. 
Come sono scelti i fornitori nel MePA?
Le Pubbliche Amministrazioni effettuano acquisti nel MePA attraverso tre strumenti: Ordini Diretti, Trattative Dirette o Richieste di Offerta (RdO) rivolte a più fornitori.
I criteri per scegliere le Imprese con cui stipulare contratti sono sanciti dal Codice degli Appalti D.Lgs. 50/2016.
Per l'acquisto tramite catalogo la PA può ricercare ed eventualmente confrontare le offerte già inserite dai fornitori abilitati, concludendo un affidamento diretto.
Per una gara realizzata tramite RdO su MePA, la PA può fare delle indagini di mercato nel catalogo MePA o nell'elenco dei fornitori abilitati, o utilizzare un proprio Albo fornitori.
La conoscenza delle puntuali procedure giuridiche di selezione delle imprese e del funzionamento tecnico del portale di Consip e del MePA, permettono di attuare strategie specifiche per aumentare la visibilità, le RdO MePA ricevute, le Trattative Dirette e gli Ordini Diretti di acquisto sul catalogo.
Che cosa è lo SDAPA Consip?
Il Sistema Dinamico di Acquisizione della Pubblica Amministrazione, lo SDAPA, è un altro strumento di negoziazione di Consip obbligatorio per legge.
Lo SDAPA tecnicamente ha un funzionamento simile al MePA, poiché ottenendo l'abilitazione ad Bando Istitutivo SDAPA è possibile partecipare ad un Appalto Specifico per le categorie selezionate, di valore economico anche superiore alla soglia comunitaria.
Su SDAPA la trasparenza è massima, perché saranno sempre invitate tutte le Imprese abilitate alla categoria di riferimento della gara, fermo restando il possesso dei requisiti richiesti dalla PA per la partecipazione all'Appalto Specifico.
Lo SDAPA include ormai tantissime merceologie, tra cui:
  • beni e servizi informatici
  • fornitura di materiale sanitario
  • servizi di pulizia
  • servizi manutenzione di impianti
Lo SDAPA è naturalmente dedicato alle Imprese di medie e grandi dimensioni, ma anche alle piccole Imprese particolarmente competitive e capaci nei settori di appartenenza.